Frutticoltura

L’Italia è il primo produttore in Europa di Pesche, Pere e Kiwi ed è tra i principali produttori europei di Susine, Albicocche, Ciliegie e Mele. In questi anni, più che mai, è necessario che le scelte dell’imprenditore frutticolo siano il risultato di attenti studi e valutazioni e di una mirata programmazione. In questo scenario la figura di un consulente agronomo, in grado di indirizzare le scelte verso quelle forme di conduzione aziendale che consentono un risparmio economico e il rispetto dell’ambiente, è quanto mai necessaria.

La scelta del giusto portainnesto, della giusta varietà, della migliore forma di allevamento per l’azienda, della corretta strategia di difesa e di concimazione sono le premesse per un’arboricoltura rispettosa dell’ambiente e remunerativa.

I soci che seguono il settore frutticolo possiedono un’esperienza di oltre 15 anni di “scarpe sporche” ovvero di consulenza di campo, principalmente in Campania, Sicilia e Puglia, dove seguono aziende produttrici di Pesco – Melo – Susino – Albicocco – Ciliegio – Pero – Actinidia e negli ultimi due anni anche Kaki e Melograno.

Rientrano nelle nostre competenze anche i controlli alla merce in uscita dai magazzini di confezionamento, al fine di verificarne le qualità organolettiche, oltre che la rispondenza ai parametri imposti dalla GDO e il controllo della tracciabilità dei prodotti.

GALLERY